COME LAVORIAMO

TEMPI: le attività didattiche e laboratoriali si svolgeranno da ottobre a maggio.

METODOLOGIE: il percorso educativo parte da un’esperienza vissuta dai bambini, che permetterà loro di dare al progetto un input iniziale di tipo costruttivo e manipolativo. E’ un percorso che si articola di volta in volta seguendo e sviluppando le riflessioni e le proposte dei bambini. E’ un viaggio che si svolge secondo i ritmi dettati dai bambini stessi, quindi potrebbe prendere strade non previste dalle insegnanti, non progettate; potrebbe arrestarsi su qualche cosa che affascina molto o correre veloce dove non c’è interesse. Non vi è dunque rigidità da parte delle maestre, ma disponibilità ad adattare la programmazione alle esigenze dei bambini.

MATERIALI E STRUMENTI: ai bambini verranno proposti diversi strumenti didattici su cui apprendere interagendo con essi. Tali strumenti saranno diversi di volta in volta e prevedono l’uso non solo di libri, immagini, fotografie, ma anche di ascolto di musiche, rumori e suoni e l’uso strutturato di ausili didattici quali videoproiettore.

FINALITA’: la nostra Scuola dell’Infanzia prevede una programmazione educativa che concorre alla formazione globale della personalità del bambino, seguendo le indicazioni ministeriali in materia di educazione. Tali indicazioni hanno le seguenti finalità:

  • identità: costruzione del sé, acquisizione del senso di appartenenza al gruppo;
  • autonomia: raggiungimento di una progressiva autonomia attraverso la capacità di compiere scelte;
  • competenze: sviluppo nel bambino di abilità sensoriali, percettive, linguistiche, logiche e motorie partendo dalle sue conoscenze e abilità;
  • senso di cittadinanza: consolidamento del significato di rispetto, appartenenza, integrazione e amicizia

VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI: la proposta formativa è valutata in maniera costante attraverso il confronto collegiale tra le insegnanti, osservazioni in itinere dei comportamenti manifesti, verifica dei processi di maturazione dell’alunno.

ABBIGLIAMENTO COMODO: la nostra Scuola ha scelto di non adottare il grembiulino, affinché un abbigliamento semplice aiuti il vostro bambino a giocare e lavorare liberamente , magari portando a casa, al termine della giornata, le tracce delle molteplici esperienze!
Il bambino ha bisogno di amicizia e di libertà: la libertà di muoversi, di agire col massimo della presenza corporea e psichica nella spazialità concreta dei suoi desideri, che gli dà la sensazione felice di sentirsi addosso l’amicizia.